Il facocero: il mammifero più resistente alla sete
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Il facocero: il mammifero più resistente alla sete

Il facocero: il mammifero più resistente alla sete

Animali
Giovedì 07 Luglio 2011 17:06

facoceroIl facocero (Phacochoerus africanus) è un mammifero che appartiene alla famiglia dei suidi (suidae) cioè quella famiglia a cui appartengono i maiali, i cinghiali etc.

Vive prevalentemente in Africa e il suo habitat è la savana.

Può raggiungere i 2,5 metri di lunghezza e arriva fino a 250 kg di peso.

Tra i suidi si distingue per le zanne che costituiscono un mezzo di difesa.

Infatti, questo animale non è un predatore e si nutre di erba, bacche, radici, insetti e larve.

E ora la chicca.

Molti pensano, erroneamente, che l'animale più resistente alla sete sia il cammello.

Non è vero!!

Il mammifero più resistente alla sete ed alla disidratazione è il facocero che può vivere mesi senza apporto idrico.

La sua pelle è infatti in grado di assorbire l'acqua necessaria alla sopravvivenza dall'umidità presente nell'ambiente esterno.

 

Commenti  

 
+1 #1 RE: Il facocero: il mammifero più resistente alla seteFabio27 2011-07-13 20:53
interessante, possimo dire che questo mammifero africano è veramente qualcosa di strano...
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Mercoledi, 15 agosto 2018
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner