Arte e censura. Chi era il Braghettone?
Banner
misteri.gif
Curiosità e cultura
Banner
Banner
Banner
Banner

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Cultura Arte e censura. Chi era il Braghettone?

Cultura : storia, geografia, scienza, letteratura, arte

Arte e censura. Chi era il Braghettone?

Cultura

Daniele Ricciarelli meglio conosciuto come Daniele da Volterra o il BRAGHETTONE

Daniele Ricciarelli, meglio conosciuto come Daniele da Volterra o il Braghettone, è nato a Volterra nel 1509 ed è stato un pittore e uno scultore.

Studiò inizialmente con gli artisti senesi, ma nel 1535 si trasferì a Roma  per lavorare nel circolo di Michelangelo Buonarroti.

Quest'ultimo si adoperò in suo favore raccomandando Daniele per il posto di superintendente delle opere in Vaticano.

In questo ruolo, si occupò di decorare la cappella Orsini della chiesa di Trinità dei monti a Roma, dove, tra l'altro è situata la sua opera più famosa: La discesa dalla Croce, opera basata su disegni di Michelangelo.

Altre opere notevoli sono una raffigurazione di Davide che uccide Golia, conservata al museo del Louvre, e il massacro degli Innocenti (1557), che si trova nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

Ricciarelli è però famoso per aver coperto con vestimenti e foglie di fico i genitali dei personaggi dell'affresco di Michelangelo, Il Giudizio Universale, nella Cappella Sistina, nel 1565, quando il Concilio di Trento aveva condannato la nudità nell'arte religiosa.

Questo lo fece passare alla storia come il Braghettone, perché, per via della censura, dovette mettere le "braghe" ai personaggi del dipinto di Michelangelo!!

 

Torna Cultura Cultura

Tags:
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Sabato, 20 ottobre 2018
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner