La sfinge e il viale degli arieti
Banner
misteri.gif
Curiosità e cultura
Banner
Banner
Banner
Banner

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Cultura La sfinge e il viale degli arieti

Cultura : storia, geografia, scienza, letteratura, arte

La sfinge e il viale degli arieti

Cultura

viale-degli-arieti2

Quando pensiamo all'antico Egitto, subito ci vengono in mente i faraoni, le piramidi e la sfinge.

Giza

Il luogo più famoso e visitato dell'antico Egitto è la necropoli di Giza dove è possibile visitare la piramide e la sfinge più famose.
La Piramide di Cheope a Giza, anche detta Grande piramide, è la piramide più famosa del mondo e l'unica delle sette meraviglie del mondo antico che sono sopravvissute fino ad oggi.

La sfinge di Giza è la più grande statua monolitica del mondo: è lunga circa 74 metri, alta 20 metri e larga 6 metri. Fu costruita circa 2.500 anni prima di Cristo e raffigura una sfinge, più precisamente un'androsfinge, essere mitologico con volto umano.

Luxor e Karnak

Tuttavia, a sud, nei pressi di Luxor (l'antica Tebe), in Egitto, è possibile visitare due complessi templari (Luxor e a Karnak) altrettanto straordinari dove riscontriamo la presenza di sfingi diverse.

La sfinge è una figura mitologica egiziana, che ritroviamo, in una versione alata, anche nella mitologia greca, che ha il corpo di leone e la testa umana (androsfinge), di falco (ieracosfinge) o di ariete (criosfinge).

Nei pressi del grande tempio di Luxor troviamo androsfingi (sfingi con la testa umana).

Vicino a Luxor, a Karnak, si trova il Grande tempio di Amon (o Tempio di Karnak) dedicato al culto del dio Amon-Ra.

Amon-Ra

E' spesso rappresentato da un ariete con il disco solare tra le corna ricurve (avrebbe attraversato gli inferi per donare una nuova vita alle anime dei morti).

Amon era il creatore di tutte le cose, regolava il tempo e le stagioni, controllava i venti e le nubi.

Amon-Ra rappresentava però l'unione tra due divinità: Amon e Ra.

Ra è il Dio-Sole di Eliopoli (città del sole) nell'antico Egitto. Raffigurato con la testa di falco con intorno il sole oppure, più semplicemente, con un occhio (occhio di Ra).

Si tratta di una vera e propria "fusione" tra due divinità. A partire dal  2400 a.C. circa in avanti, infatti, il dio Ra dalla testa di falco fu congiunto con il dio tebano (di Luxor) Amon fino a diventare la più importante divinità del pantheon egizio con il nome di Amon-Ra.

Il viale degli arieti

Forse per questa ragione, di fronte al tempio di Karnak troviamo le criosfingi, cioè sfingi con il corpo di leone (Sole-Ra) e la testa di Ariete (Amon).

Impropriamente, infatti, molti turisti si riferiscono al viale di fronte al tempio di Karak come al viale degli ariete: raffigurano, infatti un essere dalla testa di ariete, ma con il corpo di leone!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Lunedi, 16 luglio 2018
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner