Gossip Girl visto da Gossip delle Stelle
Banner
gossip.png


Gossip delle Stelle è a cura di Silvia Presti

Home TV Gossip Girl visto da Gossip delle Stelle

Gossip Girl visto da Gossip delle Stelle

Gossip - Programmi TV
Venerdì 29 Ottobre 2010 19:30


Foto di Ed Westwick - Gossip Girl
Mentre guardavo la prima puntata di "Gossip Girl" mi sono chiesta: "non cadrò ancora nel tunnel delle serie televisive?".

Guardavo scettica quei nuovi personaggi che qualcuno già conosceva, pensando che non avrei perso la testa per un altro Dylan (Bilancia) di turno, che non avrei reputato nessun altro dolce come Brandon (Vergine) e che non avrei partecipato ad altre liti come quelle tra Brenda e Kelly, entrambe Ariete.

Luke Perry, Jason Priestley, Jennie Garth, Brian Austin Green li avevo seguiti per dieci anni. Basta.

E poi arrivò lei: Katie Holmes, la piccola Joey. La Sagittario che non sapeva decidere tra il Pesci Dawson (James Van Der Beek) e il Gemelli Pacey (Joshua Jackson).

Per poi finire con chi? Con il Cancro Tom Cruise.

Ma non era finita mica lì.

Ad Orange Conutry (OC) arriva il Vergine Ryan (Ben McKenzie) che vive una storia travagliata con l'Acquario Marissa (Mischa Barton).

Un finale da dimenticare.

Per fortuna che ero fan dell'altra coppia Summer e Seth: la Vergine Rachel Bilson
e il Sagittario Adam Brody.

E dopo tutti questi personaggi, queste storie d'amore a lieto fine (alcune volte no, vedi la povera Marissa), Gossip Girl è riuscito a catturarmi.

Blake Lively

Vorrei indossare i cerchietti di Blair Waldorf, ovvero l'Ariete Leighton Meester, cerco di capire come Serena Van Der Woodsen sceglie i suoi abiti per il ballo di fine anno (Blake Lively è Vergine) e poi vedo lui.

Non c'è Dan (lo Scorpione Penn Badgley) e Nate (Cancro) che tenga.

Io sono pazza di Chuck Bass.

Ed Westwick, nato sotto il segno del Cancro, mi ricorda perchè non sopportai l'addio di Dylan da Beverly Hills.

Perché Joey alla fine scelse Pacey e non il bravo ragazzo Dawson.

Perchè noi donne a volte siamo così: i bravi ragazzi non fanno per noi. E quando, proprio per noi, diventano bravi ragazzi diventano ancora più adorabili.

"Si dice spesso che la verità non conti, le persone vedono ciò che vogliono vedere: alcuni potrebbero fare un passo indietro e scoprire che stavano guardando lo stesso grande quadro; altri potrebbero accorgersi che le loro bugie li hanno intrappolati; altri ancora potrebbero vedere ciò che è sempre stato lì. E poi c'è un altro tipo di persone: quelle che scappano più veloce che possono per non doversi guardare dentro" Gossip Girl

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Domenica, 17 dicembre 2017
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner