Acquario a tavola
Banner
acquario.jpg
Home Acquario Acquario a tavola

Acquario a tavola

Acquario

Acquario in cucina

L'Acquario è un segno di aria, elemento che lo stimola a ricercare sempre il nuovo, anche a tavola. Apparentemente, spesso, può mostrare un certo distacco verso il cibo. È un segno originale e nel suo rapporto con l'alimentazione non tradisce la sua fama.

E' un segno di centro stagione e come tale viene definito un segno fisso, ragion per cui potrebbe letteralmente fissarsi su alcuni piatti. E divorarli. Se gli piacciono le ostriche è la fine... ne mangerà allo sfinimento. Così come per qualunque cosa che gli piaccia particolarmente. I bambini dell'Acquario, dovrebbero imparare fin da piccoli a non esagerare con i piatti preferiti.

Al di là di questi casi limite, cioè di fissazione da tavola, l'Acquario è un segno tendenzialmente "spirituale", mentale, idelae e non viene trascinato dal cibo che viene percepito comunque come un qualcosa di terreno, materiale.

Per questa ragione, spesso l'Acquario mangiare "per ragionamento", cioè mangia perché si deve mangiare, perché è la stessa ragione umana che impone di dover mangiare. Oppure, come detto, per golosità di un particolare piatto, ma difficilmente un Acquario doc, a meno che non abbia nel tema natale la presenza forte di segni di terra, mostrerà troppo amore per il cibo.

E' comunque un segno intelligente ed obiettivo e saprà comunque apprezzare un piatto realizzato con impegno e con prodotti di prima qualità. Salvo eccezioni, se non è un cuoco, non perderà troppo tempo per prepararlo.

Astrologicamente, questo segno può ricollegarsi oltre che alle parti anatomiche inferiori, anche alla circolazione sanguigna. Un consiglio che va bene per tutti segni ma soprattutto per l'Acquario è quello di bere sempre molta acqua, possibilmente lontano dai pasti.

Un altro consiglio prezioso per ogni Acquario, che molto spesso è iperattivo e pertanto potrebbe essere portato a rimandare i pasti e talvolta persino a saltarli è quello di imparare a coccolare il proprio corpo a tavola e di non trascurare la regolarità e la correttezza della vita per assecondare uno stile di vita disordinato potrebbe creare complicazioni in futuro.

Nel campo della gastronomia l'Acquario non tradisce il suo senso artistico riuscendo a creare vere e proprie coreografie.

Inoltre, non sono da sottovalutare le sue proverbiali capacità di sperimentatore. Saprà capire quali sono i punti forti di ogni ricetta riuscendo ad esaltare le qualità di ogni alimento mediante un metodo che potremmo definire "sperimentale".

Non molti sanno che, Charles Darwin (Acquario) era spinto da una curiosità non solo scientifica, ma anche gastronomica. Divenne, infatti, membro del «Glutton» o «Gourmet Club», il circolo dei ghiottoni o dei buongustai, che era sempre alla ricerda di animali solitamente esclusi dai menù.

Qui puoi votare i piatti preferiti dall'Acquario

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Domenica, 24 marzo 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner