Il regno degli Archea e l'albero della vita di Woese
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Il regno degli Archea e l'albero della vita di Woese

Il regno degli Archea e l'albero della vita di Woese

Animali
Martedì 01 Febbraio 2011 21:20

albero-filogenetico

Nell'immagine, di pubblico dominio perché rilasciata dalla Nasa, si può osservare "l'albero filogenetico" o Albero della vita, realizzato da Woese nel 1990, secondo il quale è possibile suddividere tutti gli esseri viventi in tre distinti domini.

Carl Richard Woese (nato il 15 luglio 1928 - Cancro) è il biologo statunitense che, nel 1977, definì l'esistenza del dominio (o regno) degli Archea, organismi che, in precedenza, erano considerati parte dei batteri.

In seguito a tale scoperta, Woese ridisegnò il cosiddetto "Albero della vita", cioè lo schema che comprendeva i diversi raggruppamenti secondo cui, nel passato, sono stati classificati gli esseri viventi, piante o animali.

Nel 1990, Woese propose uno schema costituito da tre domini: gli Eucarioti (le cellule di animali e piante), i batteri ed appunto gli Archea (Archeobatteri) [1].

La vera rivoluzione di questa suddivisione, consiste nel fatto che la classificazione degli animali e delle piante non viene più basata sulle somiglianze fra gli organismi, come avveniva per Linneo, ma sui loro rapporti genetici.

Tramite lo studio di questi rapporti, Woese stabilì, ad esempio, che gli Archea, che in precedenza erano stati considerati dei batteri meno evoluti, presentavano in realtà maggiori somiglianze con gli Eucarioti che non con i batteri stessi [2].

Rita Levi di Montalcini, nel suo libro "La galassia mente" (pag. 19), afferma che l'importanza di questa scoperta è triplice:

1) ha fissato l'origine della vita a un periodo datato a 700 milioni di anni prima di quello desunto dai reperti fossili;

2) ha messo in evidenza che la materia oggi vivente risale a tre e non a due domini;

3) permette di ipotizzare che gli archeobatteri potrebbero essere i primi esseri viventi sulla terra.

 

 

[1] Articolo divulgativo, in lingua originale, sul regno degli Archea.

[2] Il marcatore utilizzato da Woese è l'RNA ribosomiale, che ha messo in evidenza una "complessità molecolare" presente in tutti gli esseri viventi.

Animali Animali

 

Commenti  

 
0 #1 RE: Il regno degli Archea e l'albero della vita di Woeseswaggergirl 2012-04-12 08:35
Bell'articolo ;)
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Mercoledi, 21 agosto 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner