Il primo francobollo: il Penny Black e il suo inventore
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Cultura Il primo francobollo: il Penny Black e il suo inventore

Cultura : storia, geografia, scienza, letteratura, arte

Il primo francobollo: il Penny Black e il suo inventore

Cultura

penny-blackIl primo francobollo postale ufficiale ad essere stato utilizzato nel mondo è il Penny Black.

Il Penny Black fu emesso dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda il 1 maggio 1840.

Prima di allora, per tutte le spedizioni postali era necessario pagare in contanti.

L'idea di un francobollo adesivo per attestare il pagamento anticipato della posta è stata prevista con la riforma del sistema postale britannico presentata nel 1837 da Rowland Hill (nato a Kidderminster, il 3 dicembre 1795 nel segno del Sagittario), un politico e insegnante inglese.

Per questa ragione, Hill è considerato ufficialmente l'inventore del francobollo.

Tuttavia, pare che l'idea del francobollo, fosse stata anticipata da quello che divenne il primo collezionista (essendosi preoccupato di acquistare una grande quantità di Penny Black) e cioè lo zoologo Gray.

Il Penny Black fu impiegato solo per un anno, in quanto risultava scomodo per il suo colore nero che rendeva poco visibili i timbri con inchiostro rosso. Inoltre, tendeva a scolorirsi.

Nel 1841, nacque il Penny Red (Penny rosso) che veniva timbrato con inchiostro nero.

Il Penny Black è ancor oggi disponibile sul mercato filatelico, ma, considerata la sua importanza, ha un costo elevato.

Un nuovo esemplare costa circa 1600 sterline, mentre un Penny Black usato costa più di 100 sterline.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Giovedi, 27 giugno 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner