L'Eta dell'innocenza
Banner
gossip.png


Gossip delle Stelle è a cura di Silvia Presti

Home Cinema L'Eta dell'innocenza

L'Eta dell'innocenza

Gossip - Cinema e Film
Domenica 04 Settembre 2011 22:30

martin-scorseseUn bellissimo film.

"L’età dell’innocenza" è un film del 1993 diretto da Martin Scorsese (Scorpione). 

La storia parla di un amore "impossibile" tra un giovane avvocato rappresentante dell’alta società e una contessa in fuga da un matrimonio infelice, Newland Archer e Ellen Olenska, interpretati dagli attori Daniel Day Louis e Michelle Pfeiffer, entrambi appartenenti al segno del Toro.

Perché questo amore è impossibile? Newland è fidanzato con l’incantevole May, (Winona Ryder, Scorpione), ma i due amanti sono soprattutto vittime del perbenismo dell’epoca.

C’è una cospirazione tacita di tutti gli appartenenti al mondo che circonda i protagonisti. Tutti sono contro quell'amore, che nasce a dispetto di ogni ragione contraria.

Chi meglio di un regista Scorpione poteva mettere in scena una storia d'amore così intensa e drammatica?

Martin Scorsese ha definito questo come il suo film più violento. Per lo Scorpione, segno d’acqua fisso, l’amore è molto importante, anche se non lo da a vedere..winona-ryder

Il film parla di amore e passione, quella rossa e intensa come rosso è il pianeta Marte, dominatore del segno Scorpione. D’altra parte sappiamo che quando un Toro vede rosso, parte alla carica…

Il Toro ama intensamente, ma è anche ostinato e orgoglioso e fa molta fatica a sovvertire l’ordine costituito. Le persone del Toro sono legate alle proprie sicurezze e difficilmente abbandonano il certo per l’incerto.

Newland e Ellen si amano, ma impiegano molto tempo a svelare i loro sentimenti. I Toro sono lenti e i nostri amanti sbagliano i tempi.

Quando lei gli chiede un consiglio sulla separazione, lui le dirà di lasciare le cose come stanno e quando lui vorrà lasciare May, lei dirà che è troppo tardi.

In tutto questo resta apparentemente sullo sfondo la figura di May.

Sempre circondata dal bianco di abiti e fiori, appare come l’immagine dell’innocenza.

Con lo Scorpione non dobbiamo mai fidarci delle apparenze… e soprattutto, mai sottovalutare la sua apparente passività.

Dove c’è uno Scorpione c’è sempre un mistero e May ha i suoi segreti. Lei sa, ma nasconde il dolore dietro un sorriso angelico e intanto tesse la sua tela.

E' forse da condannare?

E’ una donna innamorata e non toccava a lei prendere la decisione al posto di Newland, che dunque resta intrappolato.

Chi è veramente May? Lo Scorpione può sembrare un angelo o un demone e non essere nessuno dei due….

Toro e Scorpione sono entrambi segni fissi e questo rende drammatiche le loro storie, poiché non riescono ad uscire dalla trama che li avvince, sia che si tratti di odio che di amore.

Proprio come accade in questo film, che ci fa piangere, ma senza lacrime, perché il dolore è nascosto. Se una vittima vera c’è, è  solo l’amore, per il quale i due amanti non sono stati in grado di combattere…

"L’età dell’innocenza" è tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice Edith Warthon, (Acquario).

Chi  meglio di un Acquario poteva scrivere una denuncia così elegante e lucida dell'ipocrisia di quel mondo?

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Domenica, 21 luglio 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner