Il primo incarico di Isabella Ragonese
Banner
gossip.png


Gossip delle Stelle è a cura di Silvia Presti

Home Cinema Il primo incarico di Isabella Ragonese

Il primo incarico di Isabella Ragonese

Gossip - Cinema e Film
Mercoledì 26 Settembre 2012 17:26

Isabella Ragonese

Il primo incarico è un film drammatico del 2010 di Giorgia Cecere, con Isabella Ragonese, Francesco Chiarello e Alberto Boll.

Isabella Ragonese (Toro) è una giovane insegnante trasferita in un piccolo paesino della Puglia: benvenuti al Sud.

La ragazza inizia un difficile rapporto con alunni ed abitanti luogo, ancorati alle loro tradizioni, ma riuscirà ad ottenere, dai piccoli bimbi della sua classe, grandi soddisfazioni, insegnando loro un po' di tutto, dalle tabelline alla collocazione delle Alpi che sino ad allora ignoravano.

La lontananza però logora il rapporto con il fidanzato, ricco e ben vestito, che la lascia tramite lettera, dopo aver ceduto alle lusinghe di un'amica della cugina che al suo fianco vede una donna non proprio acqua e sapone.

Delusa dall'amore, una sera, ubriaca, la maestra si intrufola nel letto di un muratore, analfabeta, che l'aveva più volte avvicinata.

Fra loro solo sesso.

Ben presto la notizia fa il giro del pease ed il padre del muratore chiede alla maestra di prendere la scelta giusta: il matrimonio.

La ragazza accetta, ma mette le mani avanti con il novello sposo: fra loro ci sarà una convivenza niente di più.

L'ex ragazzo viene a conoscenza delle nozze e chiede perdono alla ragazza che decide di tornare con lui.

Ma sarà allora che Isabella si chiederà se quel ragazzo, istruito e dotato di buone maniere, che l'aveva mollata dall'oggi al domani, meriti il suo amore.

Tornerà in quel paesino piccolo piccolo, ma con le persone dal cuore grande grande.

Non è la prima volta che la Ragonese (19 maggio - Toro) veste i panni di un'insegnante, in Tutta la vita davanti lascia il Sud e la madre malata per trasferirsi a Roma, finendo poi in un call center.

E non è nuova neanche alla realtà del Sud.

Insieme a Valeria Golino (Scorpione), in "Viola di mare", vive ma non sopravvive ad una storia d'amore fra donne impossibile da recepire alla Sicilia di un tempo.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sabato, 20 agosto 2022
Banner
Banner
Banner
Banner