arte
Banner
Home Tag

arte

Daniele Ricciarelli meglio conosciuto come Daniele da Volterra o il BRAGHETTONE

Daniele Ricciarelli, meglio conosciuto come Daniele da Volterra o il Braghettone, è nato a Volterra nel 1509 ed è stato un pittore e uno scultore.

Studiò inizialmente con gli artisti senesi, ma nel 1535 si trasferì a Roma  per lavorare nel circolo di Michelangelo Buonarroti.

Quest'ultimo si adoperò in suo favore raccomandando Daniele per il posto di superintendente delle opere in Vaticano.

Leggi tutto...  

i_giocatori_di_carteBattuta all'asta l'opera d'arte più pagata di sempre.

Si tratta de I giocatori di carte, di Paul Cezànne (Capricorno cuspide Acquario).

L'Arte con la A maiuscola non conosce crisi.

Pensiamo al record di Picasso, che ha dipinto, in un solo giorno di lavoro, un quadro che poi è stato battuto all'asta per più di 100 milioni di dollari.

Il record di vendita all'asta di opere d'arte era detenuto da N. 5, 1948, un'opera di Jackson Pollock (28 gennaio 1912 - Acquario) venduta all'asta ad un compratore anonimo per 140 milioni di dollari nel 2006.

Leggi tutto...  

notre-dame

Le prime cattedrali gotiche furono erette in Francia nel Medio Evo a partire dal 1130, in un periodo di relativa prosperità e di pace.

L'imponenza di queste strutture ed i molti enigmi che le cattedrali presentano hanno contribuito ad alimentare la letteratura sulle gesta dei Cavalieri Templari, di ritorno dalla Terrasanta proprio in quegli anni.

L'elenco di tutte le cattedrali gotiche francesi è lungo. Sono più di trenta e sono quasi tutte dedicate a Notre-Dame (cioè la nostra signora, la Vergine Maria) e Saint-Étienne.

Il primo vero e proprio mistero legato a queste cattedrali è rappresentato dalla incredibile capacità tecnica dei costruttori.

Secondo la leggenda, le tecniche utilizzate per erigere questi monumenti sono state rinvenute nei pressi del Tempio di Salomone a Gerusalemme e conterrebbero leggi universali di proporzione e armonia di pesi e misure.

Leggi tutto...  

macchine-anatomiche-sanseveroArte o mistero?

La cappella di Sansevero è a tutti gli effetti un museo; si trova a Napoli in via Francesco De Sanctis, 19/21 ed è visitabile, a pagamento, tutti i giorni, escluso il martedì.

La Cappella viene visitata da appassionati di arte, ma è anche un luogo di culto per gli appassionati di mistero ed esoterismo di tutto il mondo.

Da un punto di vista esoterico, la Cappella si fa apprezzare subito.

La sua ubicazione è avvolta da un clima di leggenda: si dice che anticamente costituì un luogo di culto della divinità dell'Antico Egitto Iside.
Divenne però famosa grazie al restauro voluto dal settimo principe di Sansevero, Raimondo di Sangro.
Dalla vita del Principe di Sansevero sappiamo che, poco prima di iniziare i lavori, Raimondo entrò a far parte della massoneria, non avendo però immediata fortuna.

Leggi tutto...  

cristo-velato

Raimondo di Sangro: inventore o alchimista?

Non tutti conoscono Raimondo di Sangro, settimo Principe di Sansevero.
Per alcuni un mago, per altri un genio.

Un personaggio che è riuscito a legare l'arte al mistero, figura di spicco della storia del Settecento.

Un uomo la cui vita è entrata nella leggenda!!

Raimondo di Sangro, nato a Torremaggiore, il 30 gennaio 1710 nel segno dell'Acquario, è stato a tutti gli effetti un esoterista, inventore, anatomista, alchimista, letterato e accademico italiano.

Sicuramente, è stato un innovatore!

Leggi tutto...  

Picasso: nudo, foglie secche e busto

L'arte non ha prezzo, si sa, e, in tempo di crisi, il famoso pittore Pablo Picasso (nato il 25 ottobre dell'1881 a Malaga - di segno zodiacale Scorpione) è riuscito a realizzare il record di vendita all'asta con un'opera realizzata in un solo giorno.(1881-10-25) nato il

(1881-10-25)

Si tratta del quadro "Nudo, foglie verdi e busto" che raffigura Marie-Thérèse Walter (nata il 13 luglio 1909 - di segno zodiacale Cancro) sua modella e compagna per oltre venti anni che prese il posto della prima moglie (Olga Khokhlova nata il 17 giugno 1891 - di segno Gemelli).

Leggi tutto...  

La donna più bella del Rinascimento

venere-di-botticelliSimonetta Vespucci, considerata la donna più bella del Rinascimento, nacque a Fezzano, una frazione di Porto Venere (Cinque terre), il 28 gennaio 1453 nel segno dell'Acquario.

Di nobili natali (genovesi) fu sposa di Marco Vespucci, un lontano cugino del famoso Amerigo Vespucci.

Tutti sanno che il Rinascimento è un periodo storico di rinascita per l'ideale di bellezza, grazie alla riscoperta del corpo della donna che appare portatrice di gioia e ispiratrice dell'amor cortese.

Agnolo Firenzuola, (nato a Firenze il 28 settembre 1493 nel segno della Bilancia) per esempio, si espresse così: 

« La bellezza è il dono più grande concesso da Dio all'umana creatura, poiché grazie alla bellezza eleviamo lo spirito alla contemplazione… ».

In pochi, però, ricordano questa donna (Simonetta Vespucci) che può entrare a pieno titolo nei dimenticati dalla storia.

Leggi tutto...  

Idea architettonica innovativa

Statua equestre di Marco AurelioTutti conoscono Michelangelo Buonarroti (nato il 6 marzo 1475 a Roma, segno zodiacale Pesci) per la Pietà, il David e la Cappella Sistina, ma pochissimi sanno che ha rivoluzionato l'architettura.

La sua statua di Marco Aurelio è l’unica statua equestre giunta integra fino ai nostri giorni; secondo  le  fonti  la  statua   sarebbe  stata collocata al Laterano almeno alla fine dell  VIII  secolo  d.c, e successivamente nella piazza del Campidoglio.

Leggi tutto...  

Venerdi, 19 aprile 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner