festival del cinema di venezia
Banner
Home Tag

festival del cinema di venezia

leone-d'oro-2011

Faust è il miglior film della sessantottesima mostra del cinema di Venezia. Il film è ispirato all'opera omonima di Goethe (Vergine). Il regista è il russo Alexander Sokurov (Gemelli -14 giugno) che, nel ritirare il premio ha ringraziato il pubblico e il direttore artistico della mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia: Marco Muller, anch'egli Gemelli (7 giugno).

Miglior attore è Michael Fassbender (Ariete).

Leggi tutto...  

Quentin Tarantino

La mostra del cinema di Venezia ritorna il 1 settembre 2010, sotto il segno della Vergine, con la sua 67esima edizione.

Il presidente di giuria sarà Quentin Tarantino (Ariete).

La passione del Pesci Carlo Mazzacurati e Noi credevamo dello Scorpione Mario Martone potrebbero essere favoriti essendo il 2010 l'anno dei segni d'acqua (Cancro, Pesci e Scorpione).

La solitudine dei numeri primi, già libro di successo, di Saverio Costanzo (Bilancia), figlio del più famoso Maurizio (Vergine), potrebbe stupire ed infine, altro film italiano in gara, la Pecora Nera del Gemelli (1 giugno) Ascanio Celestini.

Leggi tutto...  

vittoria puccini

Il Festival del cinema di Venezia, quest'anno, si aprirà il 31 Agosto e si concluderà il 10 Settembre sotto il cielo della Vergine.

La Giuria della Mostra è composta, fra gli altri dal regista Mario Martone (Scorpione) che, lo scorso anno, era in concorso con Noi eravamo.

Altra giurata è l'attrice Alba Rohrwacher (Pesci), protagonista nel 2010 del film La solitudine dei numeri primi, presentato al Festival di Venezia nel 2010.

Leggi tutto...  

Venerdi, 22 ottobre 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner