paranormale
Banner
Home Tag

paranormale

L'uomo che parla con gli angeli

craig-warwick

Chi sono i cosiddetti detective psichici?

L'inglese Craig Warwick che attualmente vive in Italia a Sciacca (in Sicilia) è un noto sensitivo.

A suo dire, già da ragazzino scoprì di avere capacità extrasensoriali.

Dice di essere dotato di un'enorme sensibilità e di essere capace di entrare in contatto visivamente con angeli e di parlare con loro.

Secondo Craig questi angeli si materializzano in forma di presenze che ci guidano e ci accompagnano durante la vita.

Per questo motivo, Craig potrebbe essere ricondotto alla corrente dello spiritismo.

Ciò premesso, in molti penseranno che si tratta di un ciarlatano, di un incantatore, o di qualcuno, magari particolarmente sensibile, che vuole speculare e riesce ad arricchirsi raccontando fatti che vanno ben al di là della scienza..

Leggi tutto...  

gustavo-rolGustavo Rol è stato probabilmente il più grande sensitivo italiano.

Gustavo Adolfo Rol nacque a Torino, il 20 giugno 1903, nel segno dei Gemelli.

Per alcuni fu un personaggio controverso, anche se non ebbe molti detrattori.

Le sue dimostrazioni, prodotte di fronte a numerosi spettatori, sono considerate dagli appassionati di mistero e di esoterismo veri e propri fenomeni paranormali, mentre, per alcuni, sarebbero illusioni prodotte con sofisticatissime tecniche (cosiddetto "mentalismo", cioè fingendo facoltà sensoriali tramite illusionismo).

Come illusionista, nessuno riuscì a "smascherarlo", ma, in effetti, lui stesso si sottrasse ad ogni tentativo di verifica "scientifica". Come Paganini, sosteneva che i suoi "numeri" non si potevano ripetere.

Lui stesso affermava di non sapere se le sue fossero previsioni o fosse lui stesso a modificare la materia.

Leggi tutto...  

frankesteinNelle leggende c'è sempre un fondo di verità..

Tutti conoscono la storia di Frankenstein, il celebre romanzo scritto da Mary Shelley (nata a Londra, il 30 agosto 1797 nel segno della Vergine) nel 1816.

Pochi, però, conoscono Giovanni Aldini, l'italiano che, molto probabilmente, con i suoi studi, ispirò il celebre romanzo [. 

Giovanni Aldini, nato il 10 aprile 1762 (nel segno dell'Ariete) a Bologna, è stato un fisico italiano nipote del celebre Luigi Galvani (famoso per le pile elettriche).

Da sempre appassionato di elettricità, anche grazie allo zio, e assetato di nuove conoscenze, approfondì i suoi studi, divenendo professore dell'Università di Bologna.

Tuttavia, a causa dei suoi esperimenti che all'epoca crearono scandalo, si trasferì a Londra, considerata una città di mentalità più aperta.

Proprio a Londra, nel 1807 (quindi quasi 10 anni prima che Frankestein fosse scritto da May Shelley), pubblicò uno studio nel quale asseriva che in determinate condizioni sarebbe possibile riportare in vita un cadavere mediante stimoli elettrici!!!

Leggi tutto...  

 

Coniugi

Il misterioso caso dei coniugi Vidal destò molto scalpore in sud America negli anni sessanta.

La storia è presto detta: il 3 maggio 1968, il dottore Gerardo Vidal e sua moglie, meglio noti come coniugi Vidal, stavano rincasando dopo una cena con i coniugi Rapallini.

Una nebbia si sarebbe improvvisamente formata di fronte all'automobile dei Vidal che, da quel momento, sarebbero caduti in uno stato di incoscienza.

Si sarebbero svegliati incolumi ma con la vernice dell'auto completamente "bruciacchiata" e gli orologi fermi sull'ora di inizio dello strano viaggio.

Un viaggio che li avrebbe teletrasportati dall'Argentina al Messico.

Il loro ritrovamento e rimpatrio da Città del Messico, dove sarebbero inspiegabilmente finiti, fu inizialmente narrato dai giornali "La razon di Buenos Aires" il 3-4 gugno 1968, e da"Cordoba" del 4-5 giugno 1968 e... successivanete smentiti.

Leggi tutto...  

rombi-windsorUn'autostrada fantasma? Aeroplani invisibili?

Un misterioso mondo sotterraneo? Inquietanti presenze?

Sono queste alcune domande che gli esperti di misteri si stanno ponendo dopo aver appreso del misterioso caso di Windsor.

A Windsor, in Ontario (Canada), si sta da tempo verificando un curioso fenomeno che risulta apparentemente inspiegabile. Numerosi cittadini avvertono continuamente rumori da molti paragonati a rombi di motore.

Per qualcuno è come se si fosse materializzata una autostrada che però, ovviamente, non c'è.

Il suono misterioso, a bassa frequenza, sta infastidendo da alcuni mesi i residenti del piccolo villaggio.

Leggi tutto...  

collina-magneticaLa collina magnetica (Magnetic hill) è situata a 30 chilometri da Leh, in India.

Ad un'altezza di 5000 metri sopra il livello del mare, la montagna (che si trova in Tibet) attrae molti turisti per questa caratteristica a dir poco affascinante.

Si tratta di una "salita in discesa", o almeno così viene popolarmente definita.

I luoghi dove si verifica questo incredibile fenomeno sono ovviamente in pendenza.

Se si pone sulla strada un oggetto (una palla, dell'acqua, e addirittura una automobile senza marcia in salita) questo inizierebbe a muoversi INCREDIBILMENTE E MISTERIOSAMENTE nella direzione di quella che appare essere la salita, ovvero verso l'alto.

Leggi tutto...  

 

mistero di marlon lowe

Il mistero di Marlon Lowe nasce dalla diffusione della notizia dello strano rapimento di un bambino.

Erano le 20 circa di una sera d'estate (25 luglio del 1977), quando una strana creatura alata scese in picchiata nei pressi della cittadina di Lawndale, nell'Illinois, verso un bambino di dieci anni, Marlon Lowe afferrandolo e portandolo via con sè.

Marlon, mentre stava correndo vicino casa si sentì tirato su dall'alto, mentre la madre, che assistì alla scena cominciò a gridare terrorizzata.

Inevitabilmente tutti noi appassionati di misteri, di fronte ad un racconto del genere non possiamo non chiederci: come possono nascere queste notizie?

La mamma di Marlon Lowe, peraltro, non fu l'unica a osservare l'incredibile scena da film: un altro testimone, tale Cox, aveva visto due enormi uccelli, simili a grossi condor, planare nella campagna.

Leggi tutto...  

Rita Cutolo: la donna magnetica

rita-cutolo

Rita Cutolo è una signora di Pesaro diventata nota in tutta Italia, grazie all'attenzione ricevuta dai media per la sua attività di pranoterapeuta [1].

Di Rita si dice che, sin da bambina, manifestò il desiderio di arrecare sollievo alle persone doloranti; crescendo Rita iniziò ad esercitarsi con amici e parenti dimostrando una particolare predisposizione alla cura del dolore.

Oggi, riceve persone da tutto il mondo, a Tavullia - (il comune dove Valentino Rossi ha iniziato ad andare in moto) – Strada Marrone n° 9 – tutti i giorni, martedì escluso, dalle 9 alle 12.45. E' possibile chiedere di essere ricevuti da Rita con una semplice telefonata ai seguenti numeri di telefono: 0721476453 -3475980875.

E' una donna molto religiosa: ha sempre affermato che i suoi "poteri" provengono dalla fede in Dio e, per questo motivo, ha chiesto ed ottenuto di incontrare il Papa, Giovanni Paolo II.

Sul suo sito web (ritacutolo.it), troverete le testimonianze di numerose persone che sono state aiutate da Rita, tra cui anche personaggi celebri del mondo dello spettacolo come Lou Reed.

Leggi tutto...  

cristallo-dagli-occhi

Hasnah Mohamed Meselmani è una ragazzina libanese che nel marzo del 1996 fu protagonista di fatti incredibilmente misteriosi. Una storia a metà tra il mistero e le fiabe.

Durante una lezione scolastica cominciò a sentire un dolore nell'occhio e chiamò la sua insegnante che, con grandissimo stupore, vide uscire dall'occhio un cristallo.

La ragazzina venne subito portata da un oculista dove rimase sotto osservazione.

In quell'occasione, fu accertato che la ragazza produceva diverse "lacrime" di cristallo al giorno.

Ovviamente, però, il medico non riuscì a fornire una spiegazione di come si formassero quegli strani cristalli, tra l'altro particolarmente duri.

Leggi tutto...  

Erimita a dieta mortale

DA SETTANTA ANNI NON MANGIA E NON BEVE ED E' ANCORA VIVO.

30 luminari di vari settori del mondo della scienza sono impegnati in questi giorni per studiare lo straordinario caso di Prahlad Jani, lo yogi indiano che sostiene di sopravvivere da oltre settanta anni senza mangiare e senza bere.

Jani, conosciuto anche come "Mataji", è un "sadhu" nato il 13 agosto 1929, nel segno del Leone, nel nord dell'India.

Leggi tutto...  
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Giovedi, 19 settembre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner