Veggente prevede catastrofe per l'11 maggio 2011
Banner
cosa.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Curiosità Veggente prevede catastrofe per l'11 maggio 2011

Veggente prevede catastrofe per l'11 maggio 2011

Curiosità

container-contro-la-fine-del-mondo

Sembrerebbe che la data dell'11 maggio sia molto gettonata per la previsione di catastrofi e terremoti.

Secondo quella che ormai è stata catalogata come bufala, per questa data, era previsto un terremoto a Roma. Bufala perché faceva riferimento ad un terremoto mai previsto  da Raffaele Bendandi, l'uomo che prevedeva i terremoti.

Da tempo, però, circola la notizia secondo la quale l'11 maggio sarebbe previsto un altro terremoto, uno tsunami che preannuncerebbe la fine del mondo o per meglio dire la fine di Taiwan.

Il professor Wang, con una previsione al limite della veggenza, ha ipotizzato un terremoto/tsunami che si dovrebbe verificare l'11 maggio 2011, per la precisione alle 10.42 e 37 secondi (ora locale) a Taiwan.

Sarebbe già stato richiamato all'ordine dalle autorità, dopo aver pubblicato sul suo sito l'infausta previsione che ha destato allarme presso l'opinione pubblica.

Per Wang, l'isola sarà colpita da un terremoto di magnitudo 14 della scala Richter.

L'unico modo per evitare che migliaia di persone vengono spazzate via da questa catastrofe, per il professor Wang, è quello di fornire container, che a suo dire serviranno come rifugi.

L'ufficio meteorologico nazionale ipotizza azioni legali contro il cyber veggente che non vuole cancellare sua pagina web, ma nel piccolo villaggio di Puli, nel centro dell'isola, i contenitori anti tsunami spuntano come funghi.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Martedi, 16 luglio 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner