astronomia
Banner
Home Tag

astronomia

pianeta-scuroTecnicamente è un esopianeta o un extrapianeta, cioè un pianeta che si trova al di fuori del nostro sistema solare.

Si tratta quindi di un pianeta che orbita intorno ad una stella diversa dal nostro sole.

E' stato chiamato TrES-2b, ma viene chiamato anche Kepler-1b, in quanto, dopo essere stato scoperto nel 2006, è stato recentemente immortalato con il nuovo telescopio spaziale Kepler (dedicato allo scienziato Keplero).

TrES-2b orbita attorno ad una stella nana gialla, simile al Sole, posta ad oltre 700 anni luce nella costellazione del Dragone [1].

Questo pianeta ha una massa paragonabile a quella di Giove, ma ha una caratteristica che lo rende unico... è più scuro del carbone.

Leggi tutto...  

macchie-solariCome si fa a calcolare l'età delle stelle?

Semplice, con il contagiri!!!

Non è una battuta: tradotta in termini poco scientifici, è la teoria di Soren Meibom, astronomo dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, che ha cercato di dimostrare una correlazione tra velocità di rotazione di una stella su se stessa e la sua effettiva età.

Leggi tutto...  

mercurioIl 29 marzo 1974, una sonda del Mariner, il programma di esplorazione spaziale condotto dalla Nasa, sorvolò Mercurio offrendo all'umanità la prima opportunità di osservare il pianeta, arroventato per sua vicinanza al sole.

Sulla superficie di Mercurio, la sonda (Mariner 10) individuò uno dei più grandi bacini del sistema solare, in seguito battezzato Caloris (Caloris Planitia).

Nelle immagini, tuttavia, appariva solo una metà del bacino, mentre l'altra rimaneva avvolta nell'oscurità.

Le fotografie realizzate dal Mariner 10 nel corso dei tre incontri ravvicinati con il pianeta mostrarono meno di metà della superficie di Mercurio.

Solo 34 anni dopo è stato possibile vedere finalmente l'intero bacino illuminato e lo spettacolo si è rivelato ancora più straordinario di quanto suggeriscono le immagini inviate da Mariner 10.

Leggi tutto...  

joseph-kittingerMolti ricordano Juri Gagarin (nato a Klusino nella Russia europea il 9 marzo 1934 nel segno dei Pesci), il primo uomo a volare nello spazio.

Gagarin venne scelto per affrontare il primo volo orbitale della terra con un essere umano a bordo. Entrò nella storia anche grazie alla sua romantica descrizione «Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini».

Tuttavia, anche se è corretto affermare che Gagarin fu il primo uomo a VOLARE nello spazio, non è propriamente esatto affermare che sia stato il primo uomo ad "andare" nello spazio.

Prima di Gagarin, un altro uomo era già stato nello spazio, almeno per  come poteva essere concepito all'epoca.

Si tratta di un uomo leggendario, un superuomo dimenticato dalla storia..

Leggi tutto...  

Latte(a) al lampone?

LamponeLa Via Lattea sa di Lamponi

La via lattea, se fosse possibile assaggiarla, avrebbe il sapore di lamponi.

E' quanto scoperto dagli scienziati del Max Planck institute for radio astronomy di Bonn, impegnati in una ricerca finalizzata alla scoperta di molecole organiche nello spazio.

Leggi tutto...  

due-luneTutti siamo abituati a pensare che la Luna sia l'unico satellite della terra, ma, secondo due scienziati, anticamente esistevano due lune.

Certamente, questa teoria, potrebbe sembrare "strana", ma sono numerosi i misteri che ancora oggi rendono affascinante il nostro satellite.

Per esempio, quello della sua doppia faccia: da un lato è "liscia", mentre dall'altro lato presenta montagne e crateri.

Ciò che si ipotizzava sulla nascita della Luna era che, a seguito di un impatto con un astro, dalla terra si sollevò una massa che andò a costituire quella che oggi conosciamo come Luna (circa 4, 5 miliardi di anni fa).

Leggi tutto...  

Venere il pianeta dell'amore

Venere è il secondo pianeta del sistema solare e, dai Maya, passando dai Babilonesi fino ad oggi è stata sempre considerata dagli uomini come il pianeta dell'amore, ma per quanto si possa credere all'astrologia, alcuni dati scientifici sembrerebbero andare contro questa idea...

Leggi tutto...  
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Domenica, 24 gennaio 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner