piante
Banner
Home Tag

piante

bouganvilleaIl segno della Vergine è simbolicamente legato alla spiga, a cui siamo soliti associare il grano. Infatti, la spiga, compare anche nella sua costellazione: una delle più grandi costellazioni del cielo [1].

Se pensiamo alle piante della Vergine, dobbiamo quindi fare riferimento al frumento ed al grano.

Tuttavia, la mitologia legata al segno della Vergine è molto più estesa: per esempio, attinge al mito della primavera [2].

Vergine è un segno di fine estate che viene definito mobile: conclude l'estate per catapultarci verso il periodo più buio dell'anno, l'autunno che, si contrappone alla primavera.

Vergine è, inoltre, un segno di terra a cui sono accostabili tutti i frutti della terra.

Ma la terra della Vergine, nonostante la secchezza provocata dalla calura estiva, non deve essere associata necessariamente alla raccolta di risorse (grano) per affrontare l'inverno.

Leggi tutto...  

albero-nel-desertoUna chicca di classe per fare un figurone.

Un albero nel deserto.

Quanti conoscono l'albero del Ténéré (in francese l'Arbre du Ténéré)?

Pochi, probabilmente. Invece, è un albero mitico.

Era un punto di riferimento per le popolazioni del deserto e per le carovane che attraversavano il deserto del Tenerè in Africa.

Era un'acacia e, prima di essere abbattuto da un camionista durante un incidente nel 1973, veniva considerato l'albero più isolato al mondo!!

Leggi tutto...  

tillandsia

Come combattere l'inquinamento domestico e l'inquinamento nelle città?

Nelle case moderne, si sa, ci sono numerose fonti di inquinamento, per esempio quello chimico causato dai prodotti utilizzati (come detersivi o deodoranti non biologici, per non parlare degli insetticidi, etc.).

Non a caso, la cucina è spesso uno dei luoghi più inquinati della casa (combustione dei fornelli), ma non solo; sempre più si pone il problema dell'inquinamento elettromagnetico.

Specie per chi ama circondarsi di elettrodomestici ultratecnologici o per chi fa un uso eccessivo del cellulare dal quale non riesce ad allontanarsi.

Come risolvere ogni problema di inquinamento domestico?

Leggi tutto...  

succo-d-aceroIl succo d'acero è un vero e proprio elisir di lunga vita.

Lo sanno bene in Canada (non ha caso la foglia d'acero campeggia al centro della bandiera canadese) e più precisemente nella regione del Quebec che vanta un vero e proprio primato nella produzione del succo d'acero.

Lo sciroppo d'acero è un liquido ottenuto bollendo la linfa di due diverse piante di acero: l'acero da zucchero e l'acero nero.

E' un prodotto di facile reperibilità: può essere acquistato nei supermercati o nelle erboristerie.

Per molti è solo un dolcificante poco calorico che viene utilizzato durante le diete (25 calorie per cucchiaino contro le 40 calorie della classica bustina di zucchero..).

In realtà, il succo d'acero è molto di più.

Leggi tutto...  

fiore-di-pesco

Se c’è un fiore che evoca la primavera in modo particolare, quello è il fiore del pesco.

Il pesco fiorisce a marzo, ma a volte anche a fine febbraio, prima dell'arrivo della primavera.

Ancora prima della ripresa vegetativa, queste piante ci portano grossi fiori doppi, dai colori bianco, rosa e rosso-scuro.

Leggi tutto...  

ortensiaL’ortensia è una pianta orientale, originaria del Giappone.

Le ortensie sono piante dai fusti robusti rese uniche da grandi sfere naturali di tanti piccoli fiori riuniti.

Le ortensie fioriscono principalmente all’inizio dell’estate, festeggiando l'arrivo della bella stagione tanto desiderata durante tutto l’anno.

Sono piante bellissime proprio come le donne del Cancro, segno che nasce nel primo mese dell'estate (sono Cancro i nati dal 21 giugno circa al 22 luglio circa).

Cancro è un segno di acqua, governato dalla Luna.

Acqua e Luna evocano il "principio femminile"; non in senso fisico, ma simbolico; senso materno, protettivo, conservativo, generativo.

Leggi tutto...  

narcisoNarciso (Narcissus) è il nome di una pianta della famiglia delle Amaryllidaceae (come il bucaneve) originaria dell'Europa.

Il suo nome deriva dalla parola greca narkissos che significa stupore, ma per molti ha la stessa etimologia di "narcotico"  anche con riferimento all'odore inebriante dei suoi fiori: fiori di narciso o più semplicemente narcisi.


Nella mitologia greca, Narciso è un personaggio famoso per la sua bellezza. Per vanità o per indecisione disdegna tutti coloro che si innamorano di lui.


Come punizione per la sua vanità, si innamora della sua immagine riflessa in uno specchio d’acqua, lasciandosi morire dopo essersi reso conto dell'impossibilità del suo amore.

Leggi tutto...  

crisantemoNel cuore dell'autunno, la natura si ferma.

Tutto tace e si prepara al riposo e al silenzio.

Le foglie secche cadono dagli alberi per formare una morbida coperta e coprire la terra che dorme.

Gli uccelli non cantano più, molti animali si preparano al letargo.

Il buio avanza.

E' la fine di un ciclo, tutto muore, o per meglio dire si trasforma...

E' in questo momento, tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre (periodo in cui nascono gli appartenenti al segno dello Scorpione), che fiorisce il Crisantemo (Chrysanthemum, genere di piante della grande famiglia delle Astaracee).

In Italia, è conosciuto da tutti come il fiore dei defunti, data la concomitanza con la celebrazione dei morti (2 novembre) e viene utlizzato quasi esclusivamente per decorare le tombe dei propri cari.

In realtà è un vero peccato non apprezzarlo anche in altre occasioni, dato che si tratta di fiori bellissimi, dalle tante forme e colori diversi.

Leggi tutto...  

rincospermo-falso-gelsominoIl gelsomino (meglio falso gelsomino) o rincospermo (nome scientifico Trachelospermum jasminoides) è un arbusto rampicante sempreverde molto comune nelle città italiane.

Ama il sole, ma può vivere all'ombra e sopporta bene sia il caldo che il freddo. Caratteristiche che ne fanno una pianta ideale per l'appartamento, o per meglio dire per il terrazzo, essendo la sua crescita ottima anche in vaso.

E' una pianta che fiorisce a fine aprile, nel segno del Toro.

Del Toro, sembra mostrare tutte le caratteristiche: prima fra tutte la lentezza nella fioritura.

Diversamente dal glicine, che fiorisce nel  segno di fuoco dell'Ariete con un'esplosione di fiori, il gelsomino è propriamente un fiore del Toro in quanto la sua fioritura presenta tempi lenti ma sicuri!

Leggi tutto...  

girasole

Quando si vuole esprimere il concetto di spendore, si fa riferimento alla luce del Sole e all'oro. Entrambi, per l'astrologia, sono associati al Leone.

L'oro, infatti, che ben si addice ad una figura regale come il re della foresta, è il metallo del Leone. Il Sole è l'astro che in questo segno si trova in domicilio: è cioè di casa.

Sole e luce solare sono dunque le prerogative di questo segno che sorge nel centro dell'estate.

E quale pianta potrebbe accostarsi al Leone, più del girasole?

Leggi tutto...  
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Giovedi, 17 giugno 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner