Il pesce fossile che vede il mondo a colori
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Il pesce fossile che vede il mondo a colori

Il pesce fossile che vede il mondo a colori

Animali
Martedì 13 Dicembre 2011 17:46

lungfish-queenslandIl pesce polmonato australiano (Neoceratodus forsteri) noto anche come lungfish del Queensland o Lungfish australiano o Barramunda, è l'unico appartenente alla famiglia dei Ceratodontidae e all'ordine dei Ceratodontiformes.

E' una delle sei specie esistenti di lungfish ed è diffuso in Australia.

Il pesce polmonato australiano vive nel Queensland (Australia) è può raggiungere la lunghezza fino a 180 cm. Può vivere fino ad 80 anni.

E' considerato il dipnoe (pesce polmonato) più primitivo!

I dipnoi, sono un ordine di pesci ossei comparso nel Devoniano (quarto dei sei periodi in cui è diviso il paleozoico) almeno 400 milioni di anni fa.

A differenza degli altri pesci ossei, il pesce polmonato australiano è considerato da molti etologi un vero e proprio fossile vivente.

Nel nord del New South Wales, sono stati scoperti fossili quasi identici al pesce polmonato australiano. Ciò starebbe ad indicare che è rimasto praticamente invariato per oltre 100 milioni di anni [1]!!

E' un pesce unico grazie alle sue incrededibili particolarità: possiede un solo polmone, non cade in letargo e può sopravvivere senza salire per respirare in superfice. Attualmente, la sua è considerata una specie protetta.

I lungfish Queensland possono vivere per diversi giorni fuori dall'acqua, se tenuti in un ambiente umido.

Questa specie è robusta e caratterizzata da grandi pinne e da grandi squame.

Depone le sue uova tra le piante acquatiche, ma è molto attento alla sua prole: entrambi i genitori sorvegliano le uova e i piccoli appena nati.

E ora la chicca!

Per quanto riguarda la retina, il pesce polmonato australiano ha molto più in comune con i Terapsidi (un ordine di rettili considerati gli antenati dei mammiferi) terrestri che con gli altri pesci.

Quando alcuni pesci preistorici iniziarono a far capolino fuori dalle acqua per dare inizio alla colonizzazione delle terre vedevano già il mondo in tutti i suoi colori.

Lo afferma uno studio condotto da un gruppo di recercatori dell'Univesità del Queensland a Brisbane in Australia, che ne riferisce in un articolo sulla rivista BMC Evolutionary Biology.

[1] Queensland lungfish

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Venerdi, 16 novembre 2018
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner