Animali rari: la civetta del Malabar
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Animali rari: la civetta del Malabar

Animali rari: la civetta del Malabar

Animali
Domenica 20 Febbraio 2011 22:14

civetta-del-malabaar

Un animale coperto dal mistero su cui hanno indagato etologi di tutto il mondo.

Si chiama Civetta del Malabar (Viverra civettina), abita in India, e, più volte è stata dichiarata "estinta".

Non come nel caso della foca monaca, che ogni tanto riappare, ma proprio completamente estinta. Oggi però, la Viverra civettina, conosciuta anche come civetta dalle grandi macchie del Malabar viene considerato un animale esistente, anche se ad alto rischio di estinzione.

Stiamo parlando di una civetta (o zibetto) appartenente alla specie dei mammiferi carnivori (famiglia dei Viverridi), e non dell'omonimo e più noto rapace notturno appartenente agli uccelli (la civetta - Athene noctua).

Anche se la maggior parte degli zibetti assomigliano ai gatti, le civette del genere Viverra sono più simili ai cani, con gambe lunghe e il muso affusolato.

Come detto, fino agli anni 60 si pensava fosse un animale estinto. In ogni caso, nessuno era più riuscito ad osservarla fino al 1987 quando fu riscoperta a circa 60 km ad est di Calicut, sulla costa sud-ovest indiana.

Nel 1990, un sondaggio presso alcune popolazioni isolate dell'India, ha accertato che alcune civette dalle grandi macchie sopravvivono nelle aree meno disturbate del Sud Malabar.

La massiccia deforestazione ha ridotto le foreste indiane, habitat ideale di questo zibetto.

Inoltre, questo animale è divenuto rarissimo in quanto è stato perseguitato dall'uomo, poiché, essendo molto ghiotto di pollame, veniva cacciato e ucciso per prevenire "furti" di galline.

Torna su Animali Animali

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Sabato, 19 ottobre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner