Gli Astronomica di Marco Manilio
Banner

Astrologia

Home Storia dell'astrologia Gli Astronomica di Marco Manilio

Gli Astronomica di Marco Manilio

Storia dell'astrologia

Sistema geocentrico o TolemaicoTra gli studiosi di astrologia che si distinsero sin dagli albori dell'impero romano, vi è sicuramente Marco Manilio, poeta romano vissuto tra il I secolo a.C. ed il I secolo d.C., che è stato autore di un'importante opera, gli Astronomica, che riprendevano concetti nati dalla cultura e dall'astrologia egiziana e che si soffermavano sull'uomo zodiacale.

Gli Astronomica appartengono al genere didascalico (cioè che si propone di impartire un insegnamento), che aveva come principale modello il "De Rerum Natura", un'opera di Lucrezio sulla natura delle cose.

Tuttavia, se per Lucrezio, le stelle ed i pianeti hanno un moto casuale, per Manilio non solo ci sarebbe un ordine nel moto degli astri, ma essi influenzerebbero il comportamento ed il destino degli uomini.

Attraverso gli astri, è possibile vedere le cose: "gli astri sono gli occhi della mente".

Ai diversi influssi astrali, verrebbero ricondotte non solo le differenze fra gli individui, ma anche quelle fra gli interi popoli. L'astrologia, dunque, avrebbe valenza "etnica"; ciò permetterebbe di spiegare le differenze tra popoli: non sarebbero basate sugli aspetti culturali, ma, gli aspetti culturali, sarebbero influenzati dagli astri.

Gli Astronomica si dividono in cinque libri dove Marco Manilio spiega i collegamenti tra il cosmo e l'uomo, facendosi portatore di quei valori che caratterizzarono l'astrologia occidentale, da Aristotele in poi, secondo cui i pianeti e la vita sarebbero l'espressione di un tutto organico e risponderebbero alle stesse leggi naturali.

Manilio spiegò che la natura è governata e diretta dal moto dei cieli e dei corpi celesti e che l'uomo, in quanto vivente nel mondo naturale, è posto per natura entro queste leggi naturali.

Negli "Astronomica", attraverso l'analisi degli influssi degli astri sul corpo umano, Marco Manilio, riprendendo l'astrologia degli antichi egizi e degli antichi babilonesi, pose le basi della cosiddetta astrologia "medica", secondo la quale, ogni parte del  corpo umano è ricollegabile ad un segno zodiacale secondo uno schema: dal primo segno, l'Ariete, che simboleggia la testa, all'ultimo segno, i Pesci, che simboleggiano i piedi.

 

Torna a Storia dell'astrologiaAstrologia zodiaco oroscopo

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Martedi, 26 ottobre 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner